tag: signoraggio; moneta, banca centrale; banca commerciale; camera di compensazione; clearing house; diritto pubblico;

AFORISMI SUL SIGNORAGGO: PER RIDERE UN PO'

«Economicamente parlando quest’uomo è un pazzo.» [Zolotoi, 10.09.2010 22:33]

«La transizione politica spagnola avrebbe confermato l'importanza di disporre di alcuni strumenti molto precisi e potenti capaci di dotare gli ideali di trasformazione sociale di qualcosa di più che non manifestazioni o libere elezioni. Il disinganno dalla politica è il prezzo che stiamo pagando per non avere appreso dalla maggior parte delle rivoluzioni sociali che quelli che hanno davvero il potere permettono "che cambi tutto perchè non cambi niente"»
[Agustí Chalaux i de Subirà]

Se vogliamo che le cose cambino, occorre occupare le banche e far saltare la televisione. Non c'è altra possibile soluzione rivoluzionaria
[Luciano Bianciardi - scrittore, filosofo e teorico anarchico]

- Mr. Fennyman, lasciate che vi spieghi come funziona il teatro. La sua condizione naturale è una serie di insormontabili ostacoli sulla via di una imminente catastrofe.
- E cosa possiamo fare?
- Niente. Stranamente si sistema tutto.
- E come?
- Non lo so, è un mistero.

"È più facile resistere all'inizio che alla fine." [Leonardo Da Vinci]

"Tu sei uno schiavo Neo! Come tutti gli altri sei nato in catene, sei nato in una prigione che non ha sbarre, che non ha mura, che non ha odore, una prigione per la tua mente!" 
[Morpheus - in "The Matrix"]

"Certo eravamo giovani, eravamo arroganti, eravamo ridicoli, eravamo eccessivi, eravamo avventati, ma avevamo ragione." 
[Abbie Hoffmann]

"L'uomo è un animale gaudente, finchè va tutto liscio non c'è niente che lo smuove" 
[Il pianeta rosso]

"Il piu' grande inganno che il diavolo ha fatto all'umanita', e' stato fargli credere di non esistere." 
[Verbal Kint - I Soliti Sospetti]

"Tutto quello che serve al diavolo per trionfare è che gli uomini buoni non facciano niente." 
[Edmund Burke]

"Con la fabbricazione in serie deve essere calcolato il costo di produzione quando si battono le monete. Ad esempio, alla zecca degli Stati Uniti costa molto meno di 25 centesimi produrre una moneta da un quarto di dollaro; la differenza tra il costo di produzione ed il valore facciale (chiamato signoraggio) sostiene economicamente l'ente che conia le monete." 
[wikipedia]

"Nelle economie rinascimentali chiunque disponga di oro può presentarsi alla zecca, gestita dallo Stato, e trasformare il metallo prezioso in monete. Una parte dell'oro viene versato allo Stato come tassa a fronte del servizio reso dalla zecca: è il cosiddetto signoraggio." 
[enciclopedia.ws]

"Gli Usa, ad esempio, per stampare una banconota da un dollaro spendono poco meno di 5 centesimi: questo significa che il governo, ogni volta che emette un biglietto verde, si appropria di 0,95 dollari, che può impiegare per acquistare beni e servizi." 
[focus.it]

"Un governo può sopravvivere con il signoraggio quando non può sopravvivere con nessun altro mezzo”. 
[Maynard Keynes]

"Potrete ingannare tutti per un pò, potrete ingannare qualcuno per sempre, ma non potrete ingannare tutti per sempre" 
[Abramo Lincoln]

"Se un uomo non è disposto battersi per le proprie idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale niente lui" 
[Ezra Pound]

"Il debito pubblico è abbastanza grande da badare a se stesso." 
[Ronald Reagan]

"È apicoltore chiunque detiene e conduce alveari." 
[ Articolo 3: Legge 24 dicembre 2004, n. 313 "e li paghiamo Noi!"]

"I politici non sono altro che i camerieri dei banchieri." 
[Ezra Pound]

"Che cos'è una rapina in banca a confronto della fondazione di una banca?" 
[Bertolt Brecht]

Il banco trae beneficio dall'interesse su tutta la moneta che crea dal nulla 
[William Paterson, fondatore Bank of England, 1694]

La nostra politica è quella di fomentare le guerre, ma dirigendo Conferenze di Pace, in modo che nessuna delle parti in conflitto possa ottenere guadagni territoriali. Le guerre devono essere dirette in modo tale che le Nazioni, coinvolte in entrambi gli schieramenti, sprofondino sempre di più nel loro debito e, quindi, sempre di più sotto il nostro potere 
[Amschel Mayer Rothschild, 1773]

Pochi comprenderanno questo sistema, coloro che lo comprenderanno saranno occupati nello sfruttarlo, il pubblico forse non capirà mai che il sistema è contrario ai suoi interessi 
[Rothschild, alla Ditta Ikleheimer, Morton e Vandergould di New York, 26 giugno 1863]

Permettetemi di emettere e gestire la moneta di una nazione, e mi infischierò di chi ne fa le leggi. 
[Mayer Anselm Rothschild]

L'attuale creazione di denaro dal nulla operata dal sistema bancario è identica alla creazione di moneta da parte di falsari. La sola differenza è che sono diversi coloro che ne traggono profitto 
[Maurice Allais, nobel per l'economia]

«Voi siete un covo di vipere. Ho intenzione di distruggervi e, per il Padreterno vi distruggerò. Se solo la gente sapesse la stoltaggine del nostro sistema monetario e bancario ci sarebbe una rivoluzione prima di domattina»
[Andrew Jackson, 1836 - http://www.signoraggio.com/signoraggio_jekyll_island_05.html]

Assurdo dire che il nostro paese può emettere $30,000,000 in titoli ma non $30,000,000 in moneta. Entrambe sono promesse di pagamento; ma una promessa ingrassa l'usuraio, l'altra invece aiuta la collettività 
[Thomas Edison - New York Times, 1921]

Fin dalla nascita le grandi banche agghindate di denominazioni nazionali non sono state che società di speculatori privati che si affiancavano ai governi... 
[Karl Marx, Il Capitale, 1885]

Tira un'arietta fresca... 
[Linucs, 2005]

Dire che uno stato non può perseguire i suoi scopi per mancanza di denaro è come dire che un ingegnere non può costruire strade per mancanza di chilometri 
[Ezra Pound]

Ti sei mai fermato un attimo a osservarla, ad ammirare la sua bellezza... la sua genialità... miliardi di persone che vivono le proprie vite... inconsapevoli... 
[agente Smith a Morpheus in "The Matrix"]

L'invidia del cretino per l'uomo brillante trova sempre qualche consolazione nell'idea che l'uomo brillante farà una brutta fine.
[Max Beerbohm]

Dare alle banche la possibilità di creare la moneta è come darsi in schiavitù e pagarsela pure
[Sir Josiah Stamp, vecchio governatore della banca d'Inghilterra]

"Un uomo fa quello che è suo dovere fare, quali che siano le conseguenze personali, quali che siano gli ostacoli, i pericoli o le pressioni. Questa è la base di tutta la moralità umana". [Giovanni Falcone]

"Prima ti ignorano Poi ti deridono Poi ti combattono Poi vinci."
[Mohandas Karamchard Gandhi "Mahatma"]

"Finché non ci si impegna, allora regnano l’esitazione, la possibilità di tirarsi indietro, e sempre l’inefficacia. A proposito di ogni gesto di iniziativa, c’è una verità elementare, ignorare la quale vuol dire uccidere un’infinità di idee e splendidi progetti: nel momento in cui ci si impegna definitivamente, allora anche la Provvidenza inizia a muoversi. Cominciano a succedere cose che altrimenti non sarebbero mai accadute. Un intero flusso di eventi scaturisce dalla decisione, portando a favore di chi si impegna ogni sorta di accadimento imprevisto, ogni incontro, ogni assistenza materiale, come nessuno avrebbe mai potuto immaginare. Qualsiasi cosa puoi fare o sogni di poter fare, comincia a farlo. Nell’ardimento ci sono genio, potere e magia. Comincia. Ora." [Goethe]

"Bisogna capire che tutta la moda letteraria e tutto il sistema giornalistico controllato dall'usurocrazia mondiale è indirizzato a mantenere l'ignoranza pubblica del sistema usurocratico e dei suoi meccanismi."
[Ezra Pound, 1933]

Sorella? Col tarapio tapioco come se fosse la supercazzola per lei. Domani ve la vedrete col professore! Scappellato? La cacatella longa longa longa... Chi ha visto la Madonna? E il cappellano chi l'ha chiesto? E lei cosa si sente? Professore, non le dico. Antani come trazione per due anche se fosse supercazzola bitumata ha lo scappellamento a destra. Endovenosa sorella? Eccomi pronto! Pronto? Sono io. tarapio tapioco come se fosse antani... E già ci siamo quasi. A che? Alla telesega Anch'io ho sofferto.

"E il gabbiano Jonathan visse il resto dei suoi giorni esule e solo. Volò oltre le Scogliere Remote, ben oltre. Il suo maggior dolore non era la solitudine, era che gli altri gabbiani si rifiutassero di credere e aspirare alla gloria del volo. Si rifiutavano di aprire gli occhi per vedere." [Il gabbiano Jonathan Livingstone, Richard Bach]

"Non è tollerabile che una banca centrale, isolata, che non ha nessuna responsabilità né l'obbligo di spiegare quello che fa, possa continuare a creare disoccupazione mentre i governi stanno zitti"
[Modigliani, premio Nobel per l'Economia, su "Il Tempo" del 22/10/2000]

«Qualunque cosa tu debba fare, falla in fretta» [Gesù a Giuda, che ora, dopo 2000 anni, si scopre suo unico amico e fedele servitore!]

"Chi non punisce il male, comanda che si facci" [Leonardo da Vinci]

"Chi dice di combattere la dittatura dall'interno è già complice" [Salvador Allende]

"Un'intera generazione che pompa benzina, che serve ai tavoli, o schiavi con i colletti bianchi. La pubblicità ci fa inseguire le macchine e i vestiti; fare lavori che odiamo comprare cose che non ci servono. Siamo i figli di mezzo della storia, non abbiamo uno scopo né un posto. Non abbiamo la Grande Guerra, né la Grande Depressione. La nostra Grande Guerra è quella spirituale, la nostra Grande Depressione è la nostra VITA. Siamo cresciuti con la televisione, che ci ha convinti che saremmo diventati miliardari, divi del cinema, rock stars. MA NON E' COSI'!!! e lentamente lo stiamo imparando, e ne abbiamo veramente le palle piene!!! "
[Brad Pitt aka Tyler Durden - Fight Club]

"Facci dunque uno principe di vincere e mantenere lo stato: e' mezzi saranno sempre iudicati onorevoli, e da ciascuno laudati”. [Il principe, cap. XVIII]

"Le nostre vite finiscono quando tacciamo di fronte alle cose davvero importanti"
[Martin Luther Kink]

"Voglio, avrò —
se non qui, 
in altro luogo che ancora non so. 
Niente ho perduto. 
Tutto sarò."
[Voglio, avrò -Fernando Pessoa]

"Beati sono i ricchi perché hanno il mondo in mano
Beati i potenti e i re e beato chi è sovrano
Beati i bulli di quartiere perché non sanno ciò che fanno
Ed i parlamentari ladri che sicuramente lo sanno"
[Rino Gaetano]

Art.27. "Facite Ammuina". 'All'ordine Facite Ammuina:
tutti chilli che stanno a prora vann' a poppa e chilli
che stann' a poppa vann' a prora: chilli che stann' a
dritta vann' a sinistra e chilli che stanno a sinistra
vann' a dritta: tutti chilli che stanno abbascio vann'
ncoppa e chilli che stanno ncoppa vann' bascio
passann' tutti p'o stesso pertuso: chi nun tiene
nient' a ffà, s' aremeni a 'cca e a 'll à".

"Chiunque controlli l'ammontare del denaro circolante in un paese e' il padrone assoluto della sua industria e del suo commercio. E quando capisci che l'intero sistema e' facilmente controllato, in un modo o nell'altro, da una ristrettissima elite, non avrai bisogno che qualcuno ti spieghi come nascono i periodi di inflazione e deflazione".
[James Garfield, 20mo Presidente Usa]

"Voi (i banchieri internazionali) siete un covo di vipere e ladri. Io voglio sconfiggervi, e con l'aiuto di Dio, vi sconfiggero'.
Se gli Americani solo capissero la totale ingiustizia del nostro sistema monetario e bancario, ci sarebbe una rivoluzione prima di domani mattina".
[Andrew Jackson, 7mo Presidente USA]

"Il debito nazionale e' una frode perpetrata verso gli Usa dagli interessi dei banchieri internazionali. La migliora soluzione per il debito nazionale (prendere appunti, ndt) e per la sicurezza sociale e' che gli Usa smettano di permettere ad una societa' privata di stampare la moneta e di caricarci sopra gli interessi.
La Federal Reserve dovrebbe essere abolita come un punto di partenza per liberare gli Usa da una falsa dipendenza".
[Andrew Jackson, 7mo Presidente USA]

"Un potere illimitato e una dominazione economica dispotica si trovano concentrati in pochissime mani. Questo potere diviene particolarmente sfrenato quando sia esercitato da coloro che, controllando il danaro, amministrano il credito e ne decidono la concessione. Essi somministrano - per così dire - il sangue all'intero organismo economico e ne arrestano la circolazione quando loro convenga; tengono in pugno l 'anima della produzione, in guisa che niuno osi respirare contro la loro volontà". 
[S.S. Pio XI, Enciclica "Quadragesimo Anno"]

"C'e' chi fa parte del problema, chi della soluzione e chi del paesaggio"
[Ronin, Robert De Niro]

"Al momento di marciare molti non sanno
che alla loro testa marcia il nemico.
La voce che li comanda
è la voce del loro nemico.
E chi parla del nemico
è lui stesso il nemico."
[Sul Muro, Bertolt Brecht]

“I disordini non avranno mai fine, non avremo mai una sana amministrazione della cosa pubblica, se non acquisteremo una nozione precisa e netta della natura e della funzione del denaro.”

“Oggi il nome «democrazia» è rimasto alle usurocrazie, o alle daneistocrazie, se preferite una parola accademicamente corretta, ma forse meno comprensibile, che significa: dominio dei prestatori di denaro.”

“Discutere dei governi delle così dette democrazie: Inghilterra, Francia, Stati Uniti, è una semplice perdita di tempo, sino a che non si distingue tra teoria e fatto. Questi tre paesi sono controllati dagli usurai, sono usurocrazie o daneistocrazie, ed è perfettamente inutile parlarne come se fossero controllati e governati dai loro popoli o dai delegati che rappresentano i loro popoli, o nell'interesse dei loro popoli.”
[Ezra Pound, Valuta, Lavoro e Decadenze, (1933)]

“Nelle Colonie [americane], emettiamo la nostra moneta cartacea. Si chiama 'Cartamoneta provvisoria coloniale' [Colonial Scrip]. La emettiamo nelle giuste proporzioni per produrre merci e farle passare facilmente dai produttori ai consumatori. In questo modo, creando noi stessi il nostro denaro cartaceo, ne controlliamo il potere d'acquisto e non abbiamo interessi da pagare a nessuno.

"Vedete, un Governo legittimo può sia spendere che prestare denaro in circolazione, mentre le banche possono soltanto prestare cifre considerevoli attraverso i loro biglietti di banca promissori, per cui questi biglietti non si possono né dare né spendere se non per una piccola frazione di quelli che servirebbero alla gente. Di conseguenza, quando i vostri banchieri in Inghilterra mettono denaro in circolazione, c'è sempre un debito fondamentale da restituire e un'usura da pagare. Il risultato è che c'è sempre troppo poco credito in circolazione per dare ai lavoratori una piena occupazione. Non si hanno affatto troppi lavoratori, ma piuttosto pochi soldi in circolazione, e quelli che circolano portano con sé un peso senza fine di un debito impagabile e usura.”
[Benjamin Franklin, Autobiografia, (1763)]

“L'attività bancaria fu fecondata dall'ingiustizia e nacque nel peccato. I banchieri posseggono il mondo. Toglieteglielo via, lasciando loro il potere di creare denaro e con un colpo di penna creeranno abbastanza depositi per ricomprarselo. Toglieteglielo via in qualsiasi modo e tutti i grandi patrimoni come il mio scompariranno, ed è necessario che scompaiano, affinché questo diventi un mondo migliore in cui vivere.
Ma se preferite restare schiavi dei banchieri e pagare voi stessi il costo della vostra stessa schiavitù, lasciate che continuino a creare denaro.”

[Sir Josiah Stamp, Direttore della Banca d'Inghilterra tra il 1928 e il 1941, considerato a quel tempo il secondo uomo più ricco di tutta l'Inghilterra.]

“Il capitale deve proteggersi in ogni modo possibile con alleanze e legislazione. I debiti devono essere riscossi, le obbligazioni e i contratti ipotecari devono esser conclusi in anticipo e il più rapidamente possibile. Quando, mediante processi giuridici, le persone comuni perderanno le proprie case, diventeranno sempre più docili e saranno tenute a freno con più facilità attraverso il braccio forte del governo al potere, azionato da una forza centrale di ricchezza sotto il controllo di finanzieri di primo piano.
Questa verità è ben conosciuta tra i nostri uomini di spicco, adesso impegnati nel costituire un imperialismo del Capitale che governi il mondo.
Dividendo gli elettori attraverso il sistema dei partiti politici, possiamo far spendere le loro energie per lottare su questioni insignificanti. Di conseguenza, con un'azione prudente abbiamo la possibilità di assicurarci quello che è stato pianificato così bene e portato a termine con tanto successo..”

[USA Banker's Magazine (Rivista dei banchieri americani), 25 Agosto 1924]

“Se gli Americani consentiranno mai a banche private di emettere il proprio denaro, prima con l'inflazione e poi con la deflazione, le banche e le grandi imprese che ne cresceranno attorno, priveranno la gente delle loro proprietà finché i loro figli si sveglieranno senza tetto nel continente conquistato dai loro padri. Il potere di emissione va tolto via dalle banche e restituito al popolo, al quale esso appartiene propriamente.”
[Thomas Jefferson (1776), cfr. Debito Pubblico USA provocato dall'uso del dollaro “americano”, cartamoneta-debito emessa dalla Federal Reserve System, la Banca Centrale Privata degli Stati Uniti d'America]

“Lo Stato di diritto ha considerato, nel proprio ordine costituzionale, solo i tre poteri: legislativo, giurisdizionale ed esecutivo. Il quarto potere della sovranità monetaria se lo sono fagocitato, nel silenzio, le banche centrali, S.p.A con scopo di lucro. Ecco perché dobbiamo completare la Rivoluzione Francese: la sovranità monetaria va attribuita allo Stato - come Quarto Potere Costituzionale - e tolta alla banca centrale. Non è più tollerabile che, in uno Stato di diritto, la funzione costituzionale della sovranità monetaria sia esercitata da una S.p.A. con scopo di lucro. L'urlo del Ça ira deve tornare sulle piazze, davanti alle sedi delle banche centrali e nei Tribunali. Ci dobbiamo riprendere la proprietà dei soldi nostri.”
[Professore Giacinto Auriti]

“I nostri nemici su questo pianeta, sono meno di dodici persone. Sono i membri della Banca d'Inghilterra e di altri più alti circuiti finanziari. Essi posseggono le catene di giornali ed essi sono, come se non bastasse, in tutte le istituzioni che si occupano di salute mentale che sono sorte nel mondo. (...) E questi, apparentemente, hanno deciso in un momento lontano del passato, una particolare strategia. Avendo il controllo della riserva aurifera del pianeta, sono entrati in un programma per portare ogni governo alla bancarotta e sotto al loro dominio, cosicché nessun governo sarebbe stato capace di iniziative politiche senza il loro appoggio” 
[Ron Lafayette Hubbard, ex ufficiale dei servizi segreti della Marina USA, fondatore di Scientology - settembre 1967]

“Chi non s'intende di economia non capisce affatto la storia.” 
[Ezra Pound]

“Io mi rifiuto di pagare le tasse il cui impiego ritengo destinato a scopi ingiusti e immorali.” 
[Henry David Thoreau]

"Verrà un giorno che l'uomo si sveglierà dall'oblio e finalmente comprenderà chi è veramente e a chi ha ceduto le redini della sua esistenza, a una mente fallace, menzognera, che lo rende e lo tiene schiavo.. l'uomo non ha limiti e quando un giorno se ne renderà conto, sarà libero anche qui in questo mondo."
[Giordano Bruno, Spaccio de la bestia trionfante]

"All'inizio di un cambiamento, il patriota è un uomo cupo, e impavido, e odiato e diffamato. Quando la sua causa ha successo, il timido gli si unisce, perchè a quel punto non costa più niente essere un patriota." [Mark Twain, scrittore - trad. Croma Lapa]

"La risposta alla domanda cosa è la Banca d'Italia è dunque semplice, ed apparentemente tautologica: la Banca d'Italia è ciò che è, secondo il suo Statuto." [Paolo Ferro-Luzzi, 2007]

"Dunque, non spaventarsi dell'accusa di fascismo che oggi, come giustamente dice il ministro inglese Bevin, si muove contro chi non fa comodo; e a chi ci dà del fascista, dare del cornuto e del pederasta in legittima ritorsione d'ingiuria. E, potendolo fare senza inguaiarsi, rompergli la faccia di ebete e di figlio di puttana" [Guglielmo Giannini, 19 settembre 1945]

"Sappiamo ciò che siamo ma non quel che potremmo essere" 
[W. Shakespeare, Amleto, IV,5]

"Crede che quei banchieri siano in prigione? Nossignore. Sono fra i cittadini più stimati della Florida. Sono feccia, almeno quanto i politici disonesti! Creda, io ne so qualcosa. E' da tempo che mangiano e si vestono con i miei soldi. Finché non sono entrato nel racket non sapevo quanti imbroglioni indossano abiti costosi e parlano con accento da signori." 
[Al Capone]

"Anche un orologio fermo segna l'ora esatta due volte al giorno" 
[Peter Marwood, "Whitnail and I" - Shakespeare a colazione, 1987]

"Lo sai, Burke? Io non so proprio quale specie sia peggiore. Loro non li vedi fregarsi l'uno con l'altro per una sporca percentuale."
[ten. Ripley, Aliens, scontro finale]

"Non è infatti possibile dire a chi incomincia a pulire una stanza: "Non cominciare a pulire da QUI, ma incomincia da LÌ", in quanto in questo modo si agisce solo per mettere in ombra l'agire dell'altro (scotomizzazione psicologica). " [Nereo Villa, 2006, prima della partenza per Alpha Centauri]

"Ma sapete cosa gliene importa a Padoa Schioppa di fare il ministro? Quello è un banchiere!" [Marco Travaglio, 20/11/2007 San Nicola la Strada, Caserta]

“Quando ho detto che i procedimenti usati dalla Chiesa non erano quelli degli Apostoli, poiché oggi si usa la forza e non l’amore.. quando ho detto questo, non avevo torto. Ho sbagliato quando ho creduto di chiedere proprio a Voi, di condannare un sistema di arbitrio, di sopraffazione, di violenza.. che mortificazione.. chiedere a chi ha il potere di riformare il potere! Che ingenuità!” [Giordano Bruno, 1600]

"Lo sai qual è la prima cosa che ho imparato in questo mestiere? Come individuare un assassino. Diciamo che arresti tre tizi per lo stesso omicidio, li metti tutti al fresco per una notte e la mattina dopo quello che dorme è il tuo uomo. Se sei colpevole sai di essere in trappola, quindi ti riposi, abbassi la guardia..."
[cit. "I soliti sospetti"]

"...Se è una diceria il vento se la porta via..."
[cit. "I soliti sospetti"]

"DOC: No, no, no, Marty, questo potrebbe trasformar.. Grande Giove! È presumibile che Jennifer incontri la futura se stessa! Le conseguenze di ciò potrebbero essere disastrose.
MARTY: Doc, che cosa vuoi dire?
DOC: Io prevedo due possibilità: una, incontrarsi con se stessa trent'anni dopo potrebbe provocarle uno shock e farla svenire semplicemente; e due, l'incontro causerebbe un paradosso temporale il cui risultato potrebbe provocare una reazione a catena che scomporrebbe la tessitura del continuum tempo-spazio distruggendo l'intero universo! Riconosco che è l'ipotesi più pessimistica, la distruzione potrebbe essere molto circoscritta e limitata alla nostra galassia. 
MARTY: Davvero confortante." [Ritorno al futuro]

Hamilton: Sanguinarius homo indomitus est et se me dite cum mendacia.
Wallace: Ego nunquam pronunciari mendacium sed ego sum homo indomitus. Ou en français si vous preferez?

«La transizione politica spagnola avrebbe confermato l'importanza di disporre di alcuni strumenti molto precisi e potenti capaci di dotare gli ideali di trasformazione sociale di qualcosa di più che non manifestazioni o libere elezioni. Il disinganno dalla politica è il prezzo che stiamo pagando per non avere appreso dalla maggior parte delle rivoluzioni sociali che quelli che hanno davvero il potere permettono "che cambi tutto perchè non cambi niente"». [Agustí Chalaux i de Subirà]

- tu lo ammiri!
- ammiro la sua purezza, un perfetto organismo.. la sua perfezione strutturale è pari solo alla sua ostilità.. un superstite non offuscato da coscienza, rimorsi, o illusioni di moralità.
[aliens]

«Quando la zona euro avrà tutti gli strumenti necessari a garantire sia l'integrazione sia la disciplina economica, l'emissione di strumenti di debito congiunti sarà giudicata finalmente naturale e vantaggiosa per tutti»
[Jose Manuel Barroso, 2011]

«Se a una domanda o a un argomento l'avversario non dà una risposta diretta o non prende una posizione precisa, ma evade con una controdomanda, una risposta indiretta o addirittura con qualcosa che non è pertinente all'oggetto in discussione e vuole andare a parare da tutt'altra parte; questo è un segno sicuro che abbiamo toccato (magari senza saperlo) un punto marcio» [Arthur Schopenhauer - l'ammutolimento relativo - L'arte di ottenere ragione]

«e non sono un debunker, ma uno studente di economia monetaria, so quel che dico»
[michele - 24 gennaio 2013 at 11:32 #]

«La creazione di moneta da parte delle banche (quando concedono un prestito) non richiede depositi (o risparmi) [..] La banca centrale è al servizio delle banche private e del capitale finanziario.» [Alejandro Nadal, 2013]

«Sentirò piacere infinito se da chi pensasse diversamente, e meglio, sarò con Ragioni e con Onestà oppugnato» [Ferdinando Galliani, "della moneta" - 1750]

«La storia dell'umanità è la storia delle idee. Poiché sono quest'ultime, insieme alle teorie ed alle dottrine che guidano l'azione umana, a determinare i fini ultimi a cui ambiscono gli uomini e la scelta dei mezzi impiegati per il raggiungimento di tali fini. Gli eventi sensazionali che suscitano le emozioni e catturano l'interesse degli osservatori superficiali rappresentano solamente la consumazione dei cambiamenti ideologici. Non esistono trasformazioni brusche e radicali degli affari umani. Ciò che viene chiamato, in termini piuttosto ingannevoli, un "punto di svolta nella storia" rappresenta la comparsa di forze che già da tempo erano al lavoro dietro le quinte. Le nuove ideologie, che avevano già da tempo sostituito quelle vecche, gettano il loro ultimo velo e anche le persone più noncuranti diventano consapevoli di quei cambiamenti che non avevano notato prima.» [Ludwig von Mises, Planned Chaos]

«Nulla è peggio al mondo di chi ha subito il torto e non sa trattenersi dal farlo ad altri» [Paolo Barnard, 2014]

«Non mi importa chi scrive le leggi di una nazione, o concepisce i suoi più avanzati trattati, se io posso scrivere i suoi testi di economia» [Paul Samuelson, Nobel per l'economia]

«"Come hai fatto ad andare in bancarotta?" chiese Bill. "In due modi", rispose Mike. "A poco a poco e poi improvvisamente."» [Ernest Hemingway - The Sun Also Rises (1926)]

Date a un uomo una pistola e lui può rapinare una banca. Date a un uomo una banca e lui può derubare il mondo.
(Anonimo)

Dio non gioca a dadi. I banchieri si.
(Anonimo)

Conto corrente. Offerta volontaria al mantenimento della vostra banca.
(Ambrose Bierce)

Anche il diavolo ha le sue chiese: le banche
(Fragmentarius)

Uno sguardo che bisogna chiamare lo sguardo del banchiere, e che ha qualcosa di quello degli avvoltoi e degli avvocati: è avido e indifferente, chiaro e scuro, brillante e cupo.
(Honoré de Balzac)

Che cos’è rapinare una banca, in confronto al fondarla?
(Bertolt Brecht)

Credo sinceramente che gli istituti bancari sono più pericolosi degli eserciti permanenti, e che il principio di spendere denaro a carico dei posteri, sotto il nome di debito pubblico, non è che una truffa futura su larga scala
(Thomas Jefferson)

Bernanke: “Non possono essere le banche nazionali a risolvere i problemi economici”. Sono troppo impegnate a crearli.
(Anonimo)

Una banca propone un nuovo conto giovani denominato “Conto Jerome Kerviel”. Il conto prevede 4,9 miliardi di euro scoperto senza autorizzazione.
(Fragmentarius)

Meno male che la popolazione non capisca il nostro sistema bancario e monetario, perché se lo capisse, credo che prima di domani scoppierebbe una rivoluzione.
(Henry Ford)

L’estratto conto è uno dei più formidabili strumenti di controllo planetario.
(Beppe Grillo)

Permettetemi di emettere e gestire la moneta di una nazione, e me ne infischieròdi chi ne fà le leggi.
(Mayer Anselm Rothschild)

La banca d’affari Lehman Brothers è fallita nel 2009 con un buco di 613 miliardi di dollari e almeno 613 domande a cui nessuno ha dato risposta.
(Fragmentarius)

Sto occupando Wall Street, perché la banca sta occupando la mia casa
(Slogan di Occupy Wall Street)

Questa economia l’hanno costruita uomini con i jeans e ora la stanno distruggendo uomini con la bombetta
(Slogan di Occupy Wall Street)

Le statistiche mostrano che questo anno, con la recessione, è aumentato del 60% il numero di rapine nelle banche brasiliane. Ma non si dice da che parte.
(Millor Fernandes)

Un capitalismo senza bancarotta è come un cristianesimo senza inferno.
(Frank Borman)

“Una banchiere è uno che vi presta l’ombrello quando c’è il sole e lo rivuole indietro appena incomincia a piovere” fu scritto da quattro persone contemporaneamente, che non si conoscevano. E’ troppo facile far battute sui banchieri.
(Fragmentarius)

Il guidatore di un pullman è stato accusato di detenzione di armi di distruzione di massa. Stava trasportando una comitiva di banchieri
(Fragmentarius)

Per stimare la grandezza di un buco nero è stata proposta una nuova unità di misurazione: il Lehman Brothers.
(Fragmentarius)

Gli svizzeri hanno votato contro l’immigrazione. ovviamente l’immigrazione delle persone. Le banconote delle banche straniere sono sempre le benvenute.
(ceciestmontweet, Twitter)

Dopo i salvataggi delle banche ci sono stati avvistamenti di UFO, ma non è un’invasione. Gli alieni sono qui perché vogliono anche loro un po’ di quel denaro di salvataggio.
(Jay Leno)

Se il clima fosse una banca, i paesi ricchi l’avrebbero già salvato.
(Hugo Chavez)

Qual è il segno che la tua banca ha dei problemi? Ti regalano calendari un mese alla volta.
(Daniele Luttazzi)

Da giovane, giocavo sempre a Monopoli. Questo mi ha dato troppo false speranze sulla frequenza di “Errore della banca a vostro favore”.
(LANDEYves, Twitter)

Allo studio una nuova invenzione per permettere alle banche di aumentare gli utili. Il bancomat potrà essere usato anche come videopoker.
(Fragmentarius)

Qual è la differenza tra te e una banca? Nessuna, infatti se fallisci tu ti portano via la casa e i risparmi, se fallisce la banca ti portano via la casa e i risparmi.
(Antonio Parrilla)

Banco Popolare: un ossimoro.
(Carlo Ferrario)

Uno studio scientifico dimostra che i cellulari possono essere molto dannosi alla salute. Specie se uno li usa per comprare le azioni di una banca.
(Fragmentarius)

Che accortezza il mendicante: per chiedere l’elemosina si piazza davanti a una chiesa e non davanti a una banca.
(Laurent Gouze)

Non e’ vero che le banche sono come i ladri. Il ladro i soldi viene a prendermeli in casa, la mia banca invece pretende pure che glieli porti!
(Maurizio Crozza)

Presto la continuazione del film Titanic. Il ruolo dell’iceberg sarà interpretato da un banchiere.
(Fragmentarius)

Quando un governo dipende dai banchieri per il denaro, questi ultimi e non i capi del governo controllano la situazione, dato che la mano che dà è al di sopra della mano che riceve… Il denaro non ha madrepatria e i finanzieri non hanno patriottismo né decenza; il loro unico obiettivo è il profitto.
(Napoleone Bonaparte)

Finalmente la nostra giustizia ha condannato un banchiere. Ora mancano tutti gli altri.
(Millor Fernandes)

Il banchiere ha avuto una grave crisi morale, ma adesso sta bene e svolge regolarmente le sue funzioni.
(Fragmentarius)

I giornali sono pieni di casi di banchieri presi in ostaggio dai rapinatori, ma nessuno parla dei cittadini presi in ostaggio dai banchieri.
(Fragmentarius)

Domani il Presidente inizia le consultazioni politiche: alle 8,00 Goldman Sachs, alle 8,30 Standard § Poors, alle 9,00 la Bce.
(Fragmentarius)

Tassi bassi. E’ possibile avere il credito ai minimi da banche screditate ai massimi.
(Fragmentarius)

Quello del banchiere non è un mestiere facile. Il cittadino mostra un basso livello di cooperazione nel farsi prelevare i soldi.
(Fragmentarius)

Non preoccupatevi. Il sistema bancario risorgerà dalle vostre ceneri.
(Fragmentarius)

All’annuncio di cataclisma nucleare, non entrare nel panico. Corri velocemente alla prima banca che incontri e chiedi, in qualunque modo, con qualsiasi interesse, a qualsiasi condizione, un prestito di almeno cinquanta milioni. Dopo di che i banchieri vi proteggeranno contro ogni tipo di radiazione.
(Millor Fernandes)

In Grecia danneggiate dal fuoco banche e casinò. Che adesso appaiono ancora più simili
(Fragmentarius)

La polizia ha sgombrato con numerosi arresti l’area di Zuccotti Park dove erano accampati quelli di Occupy Wall Street. Se guardiamo il bilancio finale, i numeri sono impietosi. Zuccotti Park: 700 arresti – Manager di Wall Street: zero.
(Anonimo)

Temevano che il comunismo avrebbe distrutto il capitalismo, e invece ci stanno pensando i broker e banchieri
(El Roto)

Nella sera che tramonta c’è dell’oro. Ed è l’ultimo posto dove un banchiere andrebbe a cercare.
(Laurent Gouze)


«Perché il Governo Italiano conia monete metalliche ma non stampa banconote di carta?» [sandro pascucci, 2005 ]

«Quando il sistema scricchiola, occorre una spallata, non una zeppa» [sandro pascucci, 2005]

«La politica è l'azzuffarsi dei cani sull'osso del potere, gettato loro dai banchieri.» [sandro pascucci, 2005]

«Studia il signoraggio, ignora Pascucci» [sandro pascucci, 2005]

«Dire che il passaggio del potere di emettere moneta dall'attuale Banca Centrale (privata) allo Stato (pubblico) genera inflazione è come dire che fabbricare automobili con motore elettrico, invece che a benzina, genera traffico.» [sandro pascucci, 2005]

«Osa sempre perché non puoi sapere quale sarà il sassolino che provocherà la valanga» [sandro pascucci, 2006]

«Da un grande potere deriva una grande responsabilità» [lo Zio di SpiderMan]

«Da un grande potere ci escono un sacco di soldi» [il nipote di Rothschild]

«Al giorno d'oggi chi si veste da Zorro lo fa solo per farsi le seghe col mantello di seta nero» [sandro pascucci, 2007]

«Se ho molti nemici è perché internet permette molti nick» [sandro pascucci, 2006]

«Sapete come si riconosce se per strada è stata investito un serpente velenosissimo o un avvocato? Nel caso del serpente ci sono i segni di frenata. (da: "Philadelphia") e Sapete come si riconosce se per strada è stata investito un avvocato o un economista? Nel caso dell'avvocato qualcuno in seguito ha deposto dei fiori.» [sandro pascucci, 2007]

«Quando si terminano gli argomenti si ricorre agli espedienti» [sandro pascucci, 2007]

«Ma ci sei o ti ci ha mandato IGB?» [sandro pascucci, 2007]

«Venite sull'orlo del dirupo.
Potremmo cadere
Venite sull'orlo del dirupo.
E' troppo alto.
VENITE SULL'ORLO DEL DIRUPO.
Ed essi vennero.
E lui li sospinse.
Ed essi volarono.» [Christopher Logue]

«..Ed essi volarono. Quasi tutti.» [sandro pascucci, 2007]

«Ricordati: ti diranno sempre che va tutto bene, finché un giorno un finanziere entrerà dal retro e uscirà dal portone principale con uno scatolone sigillato.» [sandro pascucci, 2007]

«Studia, diffondi e non rompere i coglioni! Ma se proprio non vuoi studiare.. almeno non rompere i coglioni!» [sandro pascucci, 2007]

«Sono un maleducato? Ma se con l'educazione me ce pulisco er culo!?» [motto ricorsivo di sandro pascucci, 2007]

«Ehi! Qui siamo in guerra, la pasticceria è più avanti.» [sandro pascucci, 2007]

«La lotta al signoraggio è uno specchio che riflette la nostra vera natura, ciò che si è "dentro". Dato che molti tra noi sono dei mostri allora è anche chiaro il desiderio che muove chi quel riflesso lo trova seccante e brama di frantumare lo specchio per sottrarsi alla spietata verità.» [sandro pascucci, 2007]

«Pillola rossa o pillola blu? Tanto la 'roba' sta nell'acqua del bicchiere che comunque berrai» [sandro pascucci, 2005]

«Quando senti di UFO che rapiscono i terrestri.. non crederci. Gli alieni non vengono a rapirci DAL nostro pianeta, ma da ogni angolo dell'Universo vengono a depositarci, qui SULLA Terra.» [sandro pascucci, 2006]

«Per essere più ricco di te non occorre che io abbia 1.000 e tu 50, basta che io abbia 0 (zero) e tu -20 (menoventi). Questo fa di me il tuo Signore. Il signoraggio è l'agio del «signore» e non il sacchettino di monete d'oro sotto al mantello del Re.» [sandro pascucci, 2006]

«Chi ti dà la manina poi vòle la toccatina» [sandro pascucci, 2007]

«Guarda la strada, non il parabrezza» [sandro pascucci, 2006]

«Sei così attento a non farti ingannare dai fascisti che alla fine ti inculerà un comunista» [sandro pascucci, 2006]

«Catene più comode fanno lo schiavo più docile» [sandro pascucci, 2006]

«La parte più difficile della lotta al signoraggio è trovare una motivazione valida per strappare questi grillini dal loro stato di beota soddisfazione dell'essere succubi schiavi di grill0, l'amico dei banchieri» [sandro pascucci, 2007]

«Molla chi è mollo» [sandro pascucci, 2007]

«La fretta? Può aspettare» [sandro pascucci, 2007]

«L'itaglia è un paese fantastico! Qualsiasi problema tu possa individuare, e provare a combattere, avrai sempre almeno un vicino di casa o un conoscente al bar che ne ha uno più grande e urgente!» [sandro pascucci, 2007]

«Ma povera verginella che le han dato della puttanella» [sandro pascucci, 2007]

«Niente mi rassicura di essere nel giusto più dell'odio dei nemici» [sandro pascucci, sul finire del 2007]

«Se sei un idiota probabilmente ti piace beppE grill0, se ti piace beppE grill0 sicuramente sei un idiota» [sandro pascucci, 2007 quasi finito]

«Se vuoi cambiare il mondo inizia con lo schifare beppE grill0.. sarai a metà strada.» [sandro pascucci, 2007]

«I fake? Non sono un problema: date loro abbastanza corda e prima o poi si impiccheranno da soli» [sandro pascucci, 2007]

«Guardando nell'abisso, l'Uomo si vide riflesso e cagandosi addosso, si chiuse dentro il cesso.» [sandro pascucci, 2008]

«il signoraggio è il potere di vita e di morte che ha sul popolo colui che (1) emette moneta in (2) regime di monopolio e con (3) il supporto del corso forzoso in (4) una società inconsapevole. si elimina la schiavitù cambiando uno dei quattro punti. la buona notizia è che puoi scegliere il punto che vuoi. io ho scelto il (4) perché era il più facile..» [sandro pascucci, 2008]

«In un mondo di mosche chi cucina merda è considerato un ottimo cuoco, 
ma a me piace vendere panini con salsiccia piccante e una birra fresca giù all'angolo» [sandro pascucci, 2008]

«La moneta complementare sta alla sovranità monetaria come l'ora d'aria sta alla libertà» [sandro pascucci, 2008]

«Quando il saggio indica la luna lo stolto guarda il dito..» [antico proverbio cinese] 
«..e il grillino/travagghino guarda il saggio in viso, con una leggera bava che gli cola dall'angolo della bocca semiaperta!» 
[sandropascucci, 2008]

«Ma qui siamo all'asilo del manicomio di Mad City?» [sandro pascucci, 2008]

«Chiedere è lecito, rispondere è cortesia.. ma dato che della cortesia me ne frego..» [sandro pascucci, 2008]

«Mai una volta nella storia del mondo un leader è stato, al contempo, TUO AMICO e VIVO». [sandro pascucci, 2008]

«Ci sarà un momento in cui troveremo giusto forzare il nostro vicino, infastiditi della sua "resistenza" alla Causa. Teniamolo a mente quel momento perché sarà l'esatto istante in cui saremo diventati IGB noi stessi..» [sandro pascucci, 2008]

«Asserire che solo gli economisti possano parlare di moneta è come dire che solo i ginecologi possano trombare..» [sandro pascucci, 2008]

«A chi mi chiede soluzioni: "aò! dormivi e t'ho svegliato, mo' vòi pure li sòrdi pe' la colazione?» [sandro pascucci, 2008]

«l'Uomo crede sempre di INVENTARE qualcosa.. o, al più, SCOPRIRE qualcosa.. ma di CAPIRE qualcosa? MAI.» [sandro pascucci, 2009]

«prima non ti crederanno,
poi ti sputazzeranno,
poi tenteranno di ucciderti,
poi ti diranno che già lo sapevano,
poi ti diranno che lo sapevano E da molto più tempo di te,
poi ti righeranno la macchina perché COMUNQUE hai sbagliato modo di porti,
poi TU li manderai GIUSTAMENTE a fare in culo, 
e solo allora sarai LIBERO.
infine essi resteranno i COGLIONI di prima» [sandropascucci, 2009]

«NON SONO GAY, NON HO NULLA CONTRO I GAY. PERCHE' VUOI DARMI MOTIVO DI ODIO? QUINDI ORA POTRESTI TOGLIERMI QUELLA TUA MANO SUDATA DAL MIO PACCO? E GRASSIE!» [sandropascucci, 2009]

«un giorno i teatranti si fermeranno e, dal palco, seguiranno le vicende del pubblico, trovandole molto più interessanti della loro già scritta commedia» [sandro pascucci, 2009]

«E' persino troppo OVVIO che, per quei vermi invertebrati che difendono il Sistema-IGB, la vocina di MAMMA-VERME che dice loro: «va tutto bene.. torna a dormire.. è stato solo un brutto sogno..» è preferibile al gracchiante suono di sirena antiaerea che NOI, aihmé, rappresentiamo..» [sandro pascucci, 2009]

«dai una matita ad un bambino e ti disegnerà il Mondo, dalla ad un ingegnere e ti disegnerà un razzo per le stelle. dai una matita ad un cretino e quello non si siederà per un mese..» [sandropascucci, 2009]

«al coglione che cancella* i thread presenti su questo Forum: "forse lo fai per noia, forse per lavoro.. non importa. alla fine sarà il tuo culo ad essere crackato.. buon divertimento.» [sandropascucci, detto "ilbuono", presidente PRIMIT] *e/o fa cancellare..

«Il valore nominale della moneta è totalmente convenzionale. Nessuno spende o si indebita del valore nominale durante la fabbricazione, ma solo del costo tipografico. Poiché solo una volta che la moneta è emessa e poi usufruita dalla collettività, il simbolo monetario acquista valore nominale. Nelle mani del banchiere quando viene fatta nascere non è che carta filigranata.» [michelangiolo, 2009]

«Sostenere che la Banca intasca solo gli interessi della moneta creata dal nulla senza indebitare lo Stato dell'intero Capitale è 
come sostenere che si puo' mangiare solo il magro del maiale senza essere responsabili della sua morte..» [sandropascucci, 2009]

«il popolo italiano si divide in tre categorie.. chi manda giù la merda che gli passano senza masticarla, chi la mastica e poi manda giù lo stesso e chi muore pur di non aprire la bocca» [sandropascucci, sul finire del 2009]

«E’ fiero delle Fiere che
senza fiere son pur sempre fiere
tanto fiele forse ne viene
ma che ne cale se le sale non son piene

nella cascina di fieno fa il pieno
e anche se file e pile fuori non vede
sazio è chi dentro viene
e solo bile per chi cuore non tiene
e mente non per bene
con il suo piccolo pene

alla fine del filo
troveremo il siero
dolce come il sidro
la cura per lo malo
dello monno pieno
finalmente Fiero»
[sandro pascucci, 2009]

«Quando si accorgono che ti sei accorto che il loro disaccordo è un tipo di accordo allora ti corgano..» [sandro pascucci, 2009]

«Quando chiami gatto un gatto quello ti miagola. quando chiami ignorante un ignorante quello si incazza» [sandro pascucci, 2009]

«Per chi vi dice: "non ho tempo".. prendete un pezzo di ferro, arrugginito possibilmente.. e calateglielo con gran forza in testa.. quindi chiedete: "ora scommettiamo che il tempo per andare al pronto soccorso lo trovi? come mai, eh EH EH??!"» [sandro pascucci, 2009]

«Sei per l'unione? bene, anche io: unisciti A ME» [sandro pascucci, 300 a.c.]

«Senza sapere per cosa combatti non puoi combattere che per il Male.» [sandro pascucci, 2009]

«In piazza occorre un poliziotto per fermare una persona e ne bastano 10 per fermarne 100 ma non ce ne sono per fermarne 1.000.000. in Internet basta un click per fermare TUTTO.» [sandro pascucci, 2009]

«..sono molti anni che sognano di una macchina capace di leggere i pensieri della gente.. ..infine ci sono riusciti.. l'hanno inventata, creata e testata. funziona e si chiama Internet» [Kasia, 2009]

«certo che dire che c'è scarsità di beni su una sfera di 40.000 km di circonferenza e 6 miliardi di esseri umani.. ce ne vuole per cristo!» [sandropascucci, 2009]

«Non capirò mai la spasmodica et umiliante ricerca, in atto da secoli da parte di uomini c.d. liberi, di qualcuno-qualcosa-dal-nome-noto-capace-di-contrastare-il-sistemaIGB. E' come se una comitiva di 50 persone, tutte con la patente valida, e regolari proprietari di un bellissimo autobus turistico, perdessero il loro tempo alla ricerca di un AUTISTA [privato] che li portasse al mare (dove loro vogliono effettivamente andare) invece che in montagna (dove l'autobus, il LORO autobus, va per LEGGE). Ma~io~boh..» [sandro pascucci, 2010]

«Se hai un salame insaccato con la merda perché continui a fare giù fette? Speri prima o poi in una fetta profumata?» [sandropascucci a proposito di cercare un politico onesto, 2010]

«Nella spiegazione non posso scendere sotto un livello minimo di semplicità. Devi fare uno sforzo anche tu. O vuoi che grugnisca per farmi capire da te? Lo faccio.. se vuoi.. se serve.. lo posso fare..» [sandropascucci, 2010, IGP since 2005]

«MONETA CREATA DAL NULLA è: quando noi sosteniamo che il banchiere crea moneta dal nulla sosteniamo il fatto che egli non è proprietario di alcun controvalore o corrispettivo di valore reale pari al nominale della moneta bancaria appena creata. I costi sostenuti sono irrisori (bit di un computer nel caso di banche commerciali o carta filigranata nel caso di banche centrali). Il banchiere non priva i suoi clienti della somma che sta per uscire dalla banca stessa. Né li informa dei movimenti in atto.

Viceversa, quando un banchiere afferma che la sua moneta è rappresentativa di un qualcosa, quel qualcosa è o falso o appena rubato, sottratto al legittimo proprietario proprio tramite quella forzata e arbitraria rappresentanza che lui promuove e dichiara essere congrua. Ad ese. crea dal nulla 100.000 euro e mette le mani su una casa già esistente tramite un atto chiamato "mutuo", che è di fatto una "ingiusta legalità". Come il commercio di schiavi. Stessa cosa.» [sandropascucci, 2010]

«Ho sempre 'mparato più dalli nemici che dall'amichi. Dallo nemico impari perché te sta' dde fronte, lo vedi, lo schivi, fai resistenza, attacchi.. 
l'amico che l'hai de fianco ma è n'attimo che te sta' de dietro.. e come te sarvi da na cortellata alla schina? Nun pòi.
Tu me dirai: ma questi nun so' amichi, perché li chiami tali? Perché so' loro che ce se chiamavano, 'nce lo sai?» [sandropascucci, 2010]

«Lamentarsi di Craxi per il debito pubblico è un po' come lamentarsi del cameriere se nella minestra c'è acqua salata durante l'affondamento del Titanic..» [sandropascucci, 2010]

«La schiavitù è SCHIAVITU' e non "momentanea mancanza di libertà psicofisicamotoria del soggetto in catene".» [sandropascucci, 2010]

«Non è certo accettando la merda come antipasto che si risolve la fame nel mondo» [sandropascucci, 2010]

«Un sasso non galleggia sull'acqua, sia che lo lasci cadere dall'alto, sia che tu lo posi dolcemente sulla superficie. Puoi lanciarlo di piatto.. se sei bravo a farlo farà 2 salti, forse 3.. magari 4.. ma un sasso non galleggerà mai sull'acqua. L'acqua però galleggia benissimo sul sasso!» [sandropascucci, 2010]

«Il Re, coniando la moneta, non ne certifica il peso ma lo nasconde. Il banchiere lo scopre e diventa il nuovo Re» [sandropascucci, 2010]

«C'è una reazione naturale nei vermi appena fuori dalla terra: paiono rizzarsi in verticale quasi fossero vertebrati, ma la posizione pseudo-eretta dura pochi secondi, poi la gravità, la consuetudine e soprattutto la natura di verme riprende il sopravvento e ri-iniziano a strisciare, sparendo nel fango. Lo stesso fanno taluni uomini. Uomini? ah! ah! ah!» [sandropascucci, 2010]

«Perché faccio guidare la mia Ferrari nuova in autostrada a mio nipote di 8 anni? Perché quando gli dico frena quello frena. Perché non presto la bici a un idiota? Perché quando gli urlo: FRENAAAA! quello mi risponde sorridendo beota: e perché??» [sandropascucci, 2010]

«Tu non capiresti che non ci si siede su un cactus neanche ad abbracciarne [prima] uno» [sandropascucci, 2010]

«Anche un cubo di pietra puo' rotolare. Intrapreso un degno pendio..» [sandropascucci, 2010]

«Ehi, perché ti incazzi? Ti ho detto di studiare il signoraggio mica ti ho detto di farti toccare il culo. O forse volevi proprio che ti toccassi il culo. Magari senza chiedertelo, eh?» [sandro pascucci, 2010]

«Il problema non è mai il Problema ma le reazioni [scomposte] ad esso» [sandropascucci, 2010]

«Dire FILANTROPO a George Soros è come dire DIETISTA a beppE grill0» [sandropascucci, 2010]

«Sostenere, dopo il 1971, che la moneta è collegata all'oro è come sostenere, dopo il..boh.. 2003, che le nascite sono collegate alla cicogna» [sandropascucci, 2010]

«Io ho chiesto per mesi a grill0 di parlare di signoraggio. Sono felice di non essere stato esaudito. Guai se un BIG/VIP parlasse oggi di signoraggio: sarebbe la fine della Causa» [sandropascucci, 2010]

«Il ventilatore è una cosa. Utile, piacevole. Defecare un'altra. Salutare, necessaria. Guai a combinare le due cose» [sandropascucci, 2010]

«Il nemico del mio nemico non è un mio amico ma solo un nemico in più» [sandropascucci, 2010 - già 2005]

«Se manca il cliente chiude l'attività, giusto? Per questo io sostengo Facebook. Da quando è aperto non vado più allo zoo.» [sandropascucci, 2010]

«Ti sto dicendo che “il signoraggio è il male del mondo”. Tu continua pure a zappettare [ergo: cazzeggiare con] il tuo orticello, che sia l’inquinamento delle grandi città, la mala politica nostrana, l’ecologia deturpata, la mafia, il poco mangiar sano occidentale, il non mangiare affatto dell’Africa, lo sfruttamento dei lavoratori cinesi, il traffico sotto casa, le scie chimiche, gli omini verdi, l’11-9 o il protossido d’azoto nella camomilla.. e mentre per l’ennesima volta rivolti la terra di uno di questi orticelli - sui tuoi stessi piedi - illudendoti di avere pure un raccolto (ah! ah! ah!), resterà il fatto che “il signoraggio è il male del mondo”. Ora sentiti offeso da questa affermazione. Trovami arrogante. Sentenzia che il mio metodo è sbagliato. Però la verità è che “il signoraggio è il male del mondo”. Non metterti in discussione e resta cieco ai collegamenti tra il tuo orticello e il sistema monetario privatistico mondiale (si legge: Il Grasso Banchiere) e proprio così facendo permetterai che “il signoraggio [resti] il male del mondo”. Buona giornata. Ps: ah, dimenticavo: nel tuo orticello IGB ci caga quando vuole. E la merda del diavolo non è mai un buon fertilizzante, lo sai?» [sandropascucci, 2010]

"..se sto dda solo so 'mpazzo
se semo 'ndue semo dù froci
se semo 'ntre è 'na setta
se semo 'nquattro semo un gregge..
mavampoaff..» [sandropascucci, 2010]

«Ho capito ormai che SOLO SE IL CULO TOCCATO E' IL PROPRIO CI SI MUOVE. Il problema? NON SI HA LA SENSAZIONE CHE IL CULO TOCCATO SIA IL NOSTRO. In soldoni: SIAMO TUTTI SODOMIZZATI, COSTANTEMENTE, QUOTIDIANAMENTE MA IL SISTEMA-SODOMIZZATORE-IGBINTRUDER101© CI HA INIETTATO UN ANESTETICO SULLE CHIAPPE PRIMA DI PROCEDERE. Quindi capita poi, il giorno dopo, che ci svegliamo e ci chiediamo perché il culo bruci. Ed è lì che il Sistema-Sodomizatore-IGBINTRUDER101 [ridacchiando] chiude il cerchio della Grande Menzogna. Comincia a dirci che "abbiamo mangiato male la sera prima" o che "sediamo in una postura non corretta" o che "la sedia non è adatta" o che blablabla.. E alla sera il Grande Procedimento si ripete. A domani, quindi.» [sandropascucci, 2010]

«Perché mi puoi dire, dalla televisione, davanti ai miei figli, che lo Stato, il MIO Stato, è in DEFICIT e io non posso dirti che TU politico (servo dei banchieri) sei un DEFICIENTE? Il MIO non è LATINO come il TUO?» [sandropascucci, 2010]

«La Banca d'Italia S.p.A. E' STATA una associazione SEGRETA fino al 2005. Sostenere che i soci di Bankitalia S.p.A. erano noti perché bastava spulciarne i nomi in migliaia di libri contabili di banche private italiana ed estere è come sostenere che non c'è stato nessun rapimento di un bambino rinvenuto poi in una grotta dell'Aspromonte dicendo ai genitori "signori.. bastava cercarlo!"» [sandropascucci, 2010]

«Chiedere cosa e come sarà la nuova società post-IGB è come chiedere che colore avrà e dove si potrà parcheggiare la propria auto con motore ad acqua nel 2069» [sandropascucci, 2010]

«..bei tempi.. quando si doveva studiare per sapere.. ora basta aprire la bocca e t'arriva 'na cucchiaiata de robba da mannà giù, senza nemmanco masticare..» [sandropascucci, 2010]

«La vita è sempre creativa, altrimenti è morte» [sandropascucci, 2011]

«L'odio è semplicemente la ribellione dell'EGO» [sandropascucci, prima del 2011]

«Parlare al Popolo di "soluzione» [riguardo il problema del signoraggio] è come parlare di Orgasmo a un verginello» [sandropascucci, 2011]

«Prima di Facebook cambiare il mondo era difficile, quasi impossibile. Oggi E' impossibile» [sandropascucci, 2011]

«Facebook CREA "Partecipazione" come la Banca crea moneta: peccato che come la Banca non puo' creare Moneta ma solo "quasi-moneta" [o "promessa di pagamento"], così Facebook non crea partecipazione ma pseudo partecipazione. Il problema? Che quando vai a PRELEVARE... il tuo conto è VUOTO» [sandropascucci, 2011]

"'O tu che sei feisbukkiano: perché clicchi su 'partecipo' se poi non partecipi? E' un po' come cliccare su TROMBO quando invece sei ar cesso chiuso a farti le seghe, non trovi?» [sandropascucci, 2011]

«E' piuttosto stupido durante un volo in piena burrasca sull'atlantico di notte rompere le palle al pilota perché questi ha il cravattino slacciato. Per quanto tu ti creda nel giusto - e non lo sei, credimi - ti conviene dirglielo DOPO, appena atterrato. Fai lo stesso una figura di merda ma almeno non avrai sulla coscienza le 132 persone che viaggiavano con te.» [sandropascucci, 2011]

«Meglio avere un brutto carattere che avere torto» [sandropascucci, 2011]

«Essere stronzo non vuol dire essere in torto» [sandropascucci, 2011]

«L'intelligente sa cosa va fatto. Il giusto la fa» [sandropascucci, 2011]

«Tentare di insegnare ad un ignorante è speranza, voler insegnare a uno stupido è arroganza, credere di cambiare un saccente è follia» [sandropascucci, 2011]

«Parlare di debito e non di signoraggio è come parlare di mafia senza parlare di Stato..» [sandropascucci, 2011]

«Il lupo è lupo pure perché la pecora è [sa fare solo la] pecora» [sandropascucci, reparto di ostetricia, anno 0]

«YouTube sta alla Rivoluzione come YouPorn sta all'Amore» [sandropascucci, 2011]

«Il libero arbitrio è una corda: chi la usa per saltare, chi per misurare, chi per impiccarcisivibiminipiripipi» [sandropascucci, 2011]

«Dirsi preparati e consapevoli del problema-signoraggio avendolo appreso su facebook è come dirsi preparati in letteratura italiana avendo letto le scritte porno nei cessi degli autogrill [nella tratta modena-bologna]» [sandropascucci, 2011]

• «Ma chi glielo fa fare?» «Soltanto lo spirito di servizio» «Ha mai avuto dei momenti di scoramento, magari dei dubbi, delle tentazioni di abbandonare questa lotta?» «No, mai.» [Giovanni Falcone] • «ma chi te lo fa fare?» «me lo chiedo pur'io.. credo sia una questione di tigna» «e hai mai avuto dei momenti di scoramento, magari dei dubbi, delle tentazioni di abbandonare questa lotta?» «éh! tutti i giorni!» «e allora perché continui?» «ma non mi ascolti? per T-I-G-N-A !»[sandropascucci, 2005 - 2011]

«Non ho mai sentito tanto odio come quello proveniente da chi dice di amare gli animali, non ho mai visto tanta follia e violenza come quella che scaturisce da chi dice che mangiare carne fa male e rende violenti, non ho mai visto tanto FASCISMO come quello presente tra chi sostiene e si proclama paladino della democrazia diretta»
[sandropascucci, 2011]

«A chi mi parla di decrescita demografica: meglio un Mondo con 10 americani/occidentali in meno e con un miliardo di africani in più, che viceversa.»
[sandropascucci, 2011 - quota 7 miliardi]

«Il motto della società di oggi è: schiaccia chi puoi, lecca chi devi» [sandropascucci, 2011]

«A riflettere troppo sulla provenienza dell'uovo si finisce a non mangiare la frittata» [sandropascucci, 2011]

«Lo buon falegname non solo conosce OVVIAMENTE lo martello ma conosce BENISSIMO anche lo LEGNO.» 
[sandropascucci, 2011-quasi2012]

«In un mondo non dico perfetto ma intelligente basterebbe la dicitura "promessa di pagamento" per far scattare una rivoluzione» [sandropascucci, quasi 2012]

«La verità è auto-esauriente» [sandropascucci, 2011 ma lo pensavo anche prima..]

«..stando alla nota "regola di Zolotoi" possiamo enunciare che non occorre seguire un pazzo in ogni gradino della sua discesa. potremmo deriderlo - così, per passare il Tempo - ma c'è il rischio che la sua follia ci entri dalla bocca pericolosamente aperta e ci impregni il cervello di puttanate. per sempre» [sandropascucci, 2012]

«Perché mi chiedi a quanto ammonta il danno da signoraggio? Chiederesti mai a una vittima di stupro se l’aggressore ce l’aveva grosso o piccolo? Bah.. probabilmente un idiota come te lo chiederebbe..» [sandropascucci, 2012]

«Se avessi più Tempo sarei più vecchio» [sandropascucci, 2012]

«Ambire alla secessione da parte delle Regioni più agiate è come ambire allo smembramento del corpo da parte delle braccia e delle gambe solo perché c’è una insopportabile testa di cazzo» [sandropascucci, 2012]

«Prendersela con Equitalia è come prendere a parolacce il boia convinti di far piangere il Re» [sandropascucci, 2012]

«Ci sono tre livelli di sensibilità, dette “Sensibilité3C”: il Cuore, il Cervello e il Culo. Se tu sei uno di Cuore allora SENTI delle cose per primo, senza pensarci troppo, e senza bisogno di aspettare che ti si tocchi il Culo. Ma se sei “solo” Intelligente allora potresti arrivare alle stesse conclusioni, con un po’ di ritardo. Se sei de coccio prima o poi ti sentirai toccare il Culo e quindi capirai lo stesso, ma alla fine. E questo potrebbe essere un problema, perché forse sarebbe troppo tardi.» [sandropascucci, 2012]

«La 'moneta sovrana' di Paolo Rossi Barnard sta alla 'proprietà popolare della moneta' come stare su Facebook a parlare di rivoluzione sta alla rivoluzione, quella vera.» [sandropascucci, 2012]

«Dubito di tutto io.. 
Ad esempio non sarei salito sul Titanic.. 
una nave di FERRO, detta INAFFONDABILE.. mhmm.. già qualcosa non quadra, no? 
In più l'ingenua domanda: "che cazzo ci fanno delle scialuppe di salvataggio su una nave inaffondabile?" alla quale nessuno dell'equipaggio pare volesse rispondere..» [sandropascucci, 2012]

«il Sistema bancario vorrebbe cancellare la parola SIGNORAGGIO come il gestore dello stabilimento balneare vorrebbe cancellare la parola SQUALO. ma non può/possono.» [sandropascucci, 2012]

«Quando un uomo con un’idea di libertà incontra un uomo senza un’idea di libertà, l’uomo con un’idea di libertà gli dice: “liberati, cazzo!” ma l’uomo senza un'idea di libertà gli risponde: “sei solo invidioso del mio padrone”. Giustamente l’uomo con un’idea di libertà dice: “mavvvafffanculo-và!”.» [sandropascucci, 2012]

«I giovani pretendono di cambiare il mondo solo con la loro inesauribile energia, senza studiare nulla. Quando falliscono, perché falliscono sempre, si mettono a studiare. Quando hanno studiato a sufficienza sono diventati vecchi e non hanno più energie per cambiare il mondo. Incontrano dei giovani che non li ascoltano, perché convinti che per cambiare il mondo basti avere inesauribile energia..» [sandropascucci, 2012]

LAMENTARSI SEMPRE RIMPIANGERE MAI.

«beata te, disse il sasso lucente alla merda appena defecata
a te ti pestano e almeno un po' ne farai di strada

io sto' sempre qua, al lato della stessa
ogni tanto passa un regazzino, me dà 'ncàrcio,
rimbarzo, volo.. "finalmente si parte", penso in positivo
quindi mi fido, che ce chiudo l'occhi mentre j'e sorido!

poi quello mi prende, mi liscia, mi guarda.. 
mi soppesa pure due volte, lo stronzetto.. 

..prima di gettarmi per sempre nel laghetto.»

[sandropascucci, 2012]

«Lasciar cambiare il mondo ai seguaci del signor rossi è come lasciarsi rifare il letto dallo spazzacamino [appena terminato di pulirti il camino]. Ammesso – ma non concesso – che sia in grado.. ma chi cazzo ci vuol più dormire, poi, ridotto in quello stato?» [sandropascucci, 2012]

«Parlare di moneta con un MMTinano è appagante come fare sesso con una bambola gonfiabile. Si fa.. perché tutto si fa in questo Mondo.. ma su un'isola deserta, dopo il 15mo mese di solitudine.. se non ci sono scimmie in giro e/o solo dopo aver finito le noci di cocco, larghe e ruvide.. e comunque solo se la gomma è al tocco arrapante.. voglio dire.. finché posso evitare.. evito!» [sandropascucci, 2012]

«Il signor rossi (perché questo è il vero nome, puoi chiedere alla Unicredit, coproprietaria di Bankitalia S.p.A.) in tema monetario di giusto non ha detto nulla di nuovo e di nuovo nulla di giusto.» [sandropascucci, 2012]

«L'ignoranza tacita le masse» [sandropascucci, 2012]

«chiedere a grill0 di combattere il signoraggio è come chiedere al papa di combattere la carestia nel mondo. non ha interesse [a farlo] e poi.. ..in un mondo senza fame.. ..a chi cazzo rivolgere le preghiere? ma soprattutto: perché pregare?» [sandropascucci, 2012]

«Prestare denaro per una impresa è lecito come prestare zucchero per fare una torta: non sai/sapresti cucinarla, non sai/sapresti cuocerla: non hai che zucchero. Ma almeno partecipi: se viene male hai perso lo zucchero, se viene bene godi, nella fetta che ti spetta, di un piacere superiore al solo [tuo] zucchero» [sandropascucci, 2012]

«Internet aiuta a rivoluzionare il mondo come trattenere il respiro aiuta a pesare meno sulla bilancia» [sandropascucci, 2012]

«Generalmente le persone non credono veramente in ciò che fanno. Giocano. Provano. Cazzeggiano. Per questo falliscono. Ma questo non è mai un grosso problema per loro perché non avendo messo tutto nel tentativo neanche ci soffrono più di tanto. Il peggio è per chi ci crede. E magari era coinvolto in un progetto con una o più di quelle persone. Chi ci crede è vittima di un vero e proprio inganno. E quindi paga due volte: l'inganno e il fallimento. I primi si chiamano imbecilli, i secondi cojoni. Ovviamente io sono stato e sempre sarò un cojone. Vuoi mettere?» [sandropascucci, 2012]

«Il problema della truffa del signoraggio non è la mancanza di documentazione di denuncia verso tale truffa ma la totale mancanza di coesione tra le parti che creano quella documentazione.  A meno che nun se tratti de magnacce sopra: allora vedi abbracciati come amichi pure l'acqua e er fòco.» [sandropascucci, 2012]

«Quando una persona con la panza abbraccia una persona senza panza la persona con la panza trattiene il respiro, sia per abbracciare meglio sia per non far sentire la panza all'altra. Il problema? Prima o poi dovrà respirare.» [sandropascucci, 2012]

«dalla lucentezza della sua spada si capiva il suo amore per la battaglia» [sandropascucci, 2012]

«la scure del boia è sempre lucente. eppure il cliente non se ne avvede» [sandropascucci, 2012]

«Quello che dice il signor rossi (perché questo è il vero nome, puoi chiedere alla Unicredit, coproprietaria di Bankitalia S.p.A.) sarebbe tutto giusto, se non fosse che è tutto sbagliato» [sandropascucci, 2012]

«Sì, è vero, sei stato bravo a partire da una portaerei nel pieno dell'oceano e a portare l'aereo nel mezzo della violenta tempesta.. ma se mi ti ci si fracassi all'atterraggio ad un normale aeroporto.. scusa, eh!!» [sandropascucci, 2012]

«A questo punto a me l'Umanità, per come si comporta riguardo la Verità, comincia a fare un po' pena. 
Si comporta come un genitore che, portato in obitorio a riconoscere la salma del figlio, dicesse, 
di fronte a quel viso praticamente identico al suo, solo più giovane: "no, non lo conosco". 
Che tristezza infinita, no?» [sandropascucci, 2012]

«Dire CAZZO è volgare ma dire CAZZATE è peggio» [sandropascucci, 2012]

«Ogni leone che vedi proietta sempre l'ombra di una pecora, quando lo metti sotto una certa luce» [sandropascucci, 2012]

«Siamo in una botte di ferro.. cosparsi di dolcissimo miele.. con chiodi piantati da fuori.. ed ecco una discesa: 3..2..1.. VIA!» [sandropascucci, 2012]

«Il valore di una moneta è pari alla consapevolezza del popolo riguardo alla libertà di essere pienamente sovrano sulla sua emissione» [sandropascucci, 2012]

«Qualcosa non quadra.. sento dire che è stupido seguire ciò che Auriti dice riguardo la Moneta poiché, poverino, non è/era che un docente di Diritto.. però le stesse persone voterebbero politicamente e serenamente questo beppE grill0, amico dei bankieri, che è/era di fatto un comico.. ripeto: qualcosa non quadra, no? E' come dire che non seguo il mio macellaio che mi vuol insegnare come preparare un buon piatto di pasta però do le chiavi della mia camera da letto al mio fornaio perché mi è simpatico: bah! » [sandropascucci, 2012]

«Se sei un cane alla catena è inutile che ululi alla luna o scondinzoli al padrone perché ti sistema meglio la cuccia. Usa i tuoi formidabili denti per morderla quella catena, che forse non è così dura come credi, e per mordere quella mano nemica, anche se ti fa una carezza e ti dà il pappone. » [sandropascucci, 2013]

«Troppi si nascondono dietro la LIBERTA' DI SCELTA INDIVIDUALE. Essa è incompatibile, o almeno non più molto etica, quando [ti] sei impegnato in qualcosa DI COMUNE. Non ho molta stima verso chi ha "contribuito" a portare una nave in mezzo all'oceano e poi ne scende, se ne dissocia, la insulta, la danneggia, la ignora, si mostra annoiato o ne è stufo o pentito. Questa LIBERTA' DI SCELTA, di ripensamento.. non mi piace. Io che rimango a bordo, in prima linea, al fronte, esposto, con gli altri che hanno scelto la stessa rotta, ne vengo/veniamo danneggiato/i e, casomai, riuscissi ad arrivare in porto.. beh, son certo che tu saresti lì a beneficiare del MIO progetto [o arriveresti subito dopo, ringalluzzito]. Ne sono certo perché lo scopo della nave era questo: il beneficio di tutti tramite il sacrificio e l'impegno di chi era a bordo della nave stessa. Per cui.. non mi sento di ringraziare nessuno degli ammutinati, quale che siano le loro ragioni. Era meglio fossero rimasti sulla banchina. Magari facevo un'altra rotta e stavo meglio pur'io, no?» [sandropascucci, 2013]

«essere sconvolti da un problema è facile. più difficile essere coinvolti in una soluzione a quel problema» [sandropascucci, 2013]

«la TIGNA ci salverà!» [sandropascucci, 2013]

«non sono DIO. ho pochissime cose in comune con DIO. io, ad esempio, esisto» [sandropascucci, 2013]

«a me sembra, sempre +, che il grillismo è fascismo e i grillini degli imbecilli» [sandropascucci, 2013]

«beppE grill0 è filoIGB» [sandropascucci, 2013 ma già dal 2005]

«il benessere sociale è impermeabile a qualsiasi governo politico, almeno fino a quando non ci sarà un [movimento] politico che dichiari fuorilegge la creazione dal nulla di moneta da parte di privati» [sandropascucci, 2013]

«ricordate» [sandropascucci, 2013]

«oggi ci sei, domani lo sarai» [sandropascucci, 2013]

«sotto sotto tutti gli "onesti" ammirano i ladri» [sandropascucci, 2013]

«grill0 fa paura a tutti i politici. il problema è che fa paura anche a quasi tutti gli italiani. quelli che non temono grill0 è perché non lo conoscono/capiscono bene» [sandropascucci, 2013]

«i grillini non sono tutti uguali, è vero. come l'epatite» [sandropascucci, 2013]

«Far vedere le tette per protesta a Berlusconi è come lanciare torte alla crema a un ciccione goloso.. sei sicura che l’hai colpito? E se sì..» [sandropascucci, 2013]

«grill0 s'è dato la zappa sui piedi: ci ha donato il Movimento 5 Stelle, che è uno spettacolo divertentissimo. e senza pagare il biglietto!» [sandropascucci, 2013]

«alla ggente nun je stai mai bene un cazzo, lo hai notato anche tu?» [sandropascucci, 2013]

«SE E' VIVO ED E' FAMOSO ALLORA E' SISTEMA» [sandropascucci, 2013]

«se beppe grill0 volesse davvero cambiare qualcosa si taglierebbe i capelli» [sandropascucci, 2013]

«Attendiamo l'inattendibile» [sandropascucci, 2013]

« FAKE = chi opera in Rete per la distruzione di un nemico, spesso scrivendo commenti sulle piattaforme di proprietà del nemico stesso. DA CUI: FAKE = colui che scrive sul Blog di Beppe Grillo e gli dà sempre ragione. Poi Grillo, così 'ngrifato, fa il resto!» [sandropascucci, 2013]

«grill0 è rivoluzionario come Henry Kissinger. forse meno.» [sandropascucci, 2013]

«grill0 sta al signoraggio come kissinger alla pace.. sì, puoi pure prendere un premio.. ma dipende chi te lo dà.. chi sei.. che hai fatto REALMENTE.. no?!» [sandropascucci, 2013/4]

«difendere grillo contro la gambaro è come difendere la cina contro il dalai lama» [sandropascucci, 2013]

«Il maggior impegno politico di grill0 è quello di trovare PER OGGI un insulto più grande e misero di quello dato IERI al nemico di turno. Dato che i nemici per lui sono TUTTI e i giorni TANTI.. beh.. riconosco a grill0 una grande fantasia e preparazione in tal campo. Ma ci sono altri campi dove potrebbe espletare le sue energie. Mia nonna ad esempio mi ha lasciato un campo di patate che necessita..» [sandropascucci, 2013]

«Le persone si meritano tutto ciò che ancora non è successo loro» [sandropascucci, 2013]

«C'è più tempo tra le 6 e le 7 che tra le 7 e le 8 e c'è più tempo tra le 7 e le 8 che tra le 8 e le 9. Poi è tutto uguale, tranne che tra le 11 e mezzogiorno! Dopo? Dopo la giornata è finita!» [sandropascucci, 2013]

«Sempre meglio libero a mangiare banane su un albero nudo (sia io che l'albero) che in giacca e cravatta dietro lo sportello bancario (da una parte e dall'altra)» [sandropascucci, 2013]

«Si vive meglio in un Paese in cui ci sono zero euro e zero ospedali e scuole o in un Paese in cui si sono stampati 10 miliardi di euro e costruiti 5 ospedali e 5 scuole pubbliche? Se è meglio la seconda: perché mi parli di inflazione?» [sandropascucci, 2013]

«io credo che una persona stupida possa fare solo cose stupide. quand'anche camminasse a piedi nudi sulla sabbia lascerebbe impronte stupide» [sandropascucci, 2013]

«siamo all'assurdo. siamo tra umani» [sandropascucci, 2013]

«eh, gli artisti! come si dice: chi ha il pane non ha i denti. probabilmente Giotto, bravissimo a fare cerchi, pisciava fuori dal vaso» [sandropascucci, 2013]

«non è col sarcasmo che ne uscirai, fijuolo..» [sandropascucci, 2013]

«studiare non vuol dire GUARDARE YOUTUBE. ma che a scuola ti proiettavano l'ALFABETO?? ennamo!!» [sandropascucci, 2013]

«eh, sì.. leggendo in giro i 4 o 5 milioni di post scritti da gente intelligentissima - più di me - e preparatissima - più di me - mi accorgo che occorrerebbe DAVVERO studiare il signoraggio.. ma chi ce l'ha dieci o venti minuti, oggi-come-oggi, da dedicare a salvarsi il futuro?! con tutto quello che c'è da fare, seguire, credere, subire, ingoiare.. è normale che la razza umana sia schiava di 4 banchieri 4. è immutabile la situazione odierna, riconosciamolo! ci vorrebbe un Dio, un Santone, un Guru-della-madonna che ci dicesse che il signoraggio è il vero problema, LoMaleDelloMonno, così che tutti potremmo immediatamente adoperarci per la Lotta contro questo male e saltare a pié pari la fase di studio e consapevolezza..

..ma dove si puo' trovare un Dio, oggi-come-oggi?! Tu ce l'hai un simil Dio??» [sandropascucci, 2013]

«L'unico vero scopo del Potere è reiterare se stesso» [sandropascucci, 2013 ma qualcuno lo avrà detto 4026 anni prima..]

«Sono più monotematico io a parlare di signoraggio, causa di tutti i mali del mondo, o tu a parlare di PUTTANATE ogni giorno, per tutta la vita appoggiato al bancone del mio cazzo di bar, mentre faccio colazione?! eh, eH, EH?!» [sandropascucci, 2013]

«Nun se magna er dolce coll’insalata» [er nonno der nonno de sandropascucci, 1760]

«Pretendere di aumentare la produzione per abbassare il rapporto tra PIL e Debito Pubblico è come pretendere di asciuga il sudore sulla fronte correndo di più.» [sandropascucci, 2013]

«Se credi in quel che fai ci metti la faccia ma se ci metti TROPPO la faccia sei FASULLO» [sandropascucci, 2013]

«Più è altisonante il nickname più non vale un cazzo il portatore del nick» [sandropascucci, 2013]

«Quando dai del politico a un cameriere quello ti mena e il giudice gli dà ragione» [sandropascucci, 2013]

«I politici - TUTTI - o sono stupidi o sono venduti. Tertium non datur» [sandropascucci, 2013]

«..riflettendoci con obbiettività e logica: sarebbe stato difficile infinocchiare un Mondo pieno di ME. E' stato più facile per IGB inchiappettarsi un Mondo in cui TU sei la specie-tipo e io il singolo disadattato» [sandropascucci, 2013]

«Data la situazione (sociale) essere ricchi oggi è come essere all'ultimo posto di una fila di agnelli che vanno al massacro. l'ottimista: "almeno sei ultimo". il pragmatico (ossia lo stronzo che col sorrisino SEGUE l'ottimista): "sempre in fila stai!"» [sandropascucci, 2013]

«Una BC che dice: "per me la moneta ha un costo reale pari al valore nominale" è come un oste che dice: "per me lo vino meo è bbono assai!"» [sandropascucci, 2013]

«A chi ti dice "il tuo post è troppo lungo": lo preferisci largo?!» [sandropascucci, 2013]

«Consideriamo vero solo ciò che ci piace» [sandropascucci, 2013]

«Aspettare l'intervento di grill0 per sanare il paese è come aspettare l'alta marea nel deserto» [sandropascucci, 2013]

«Parlare con un arrogante è come viaggiare in una macchina piccola con uno che puzza. Non ti godi il viaggio e non vedi l'ora di scendere» [sandropascucci, 2013]

«La verità è come lo spumante: una volta stappato non puoi più rimettere il tappo e devi berlo tutto, fino in fondo. Il problema è che stranamente non a tutti piace lo spumante.. e alcuni sono addirittura astemi!» [sandropascucci, 2013]

«Il sapere è come una perla. Bellissima, lucente, perfetta.. dà soddisfazione possederla ma è troppo egoistico tenersela per sé. Dà soddisfazione ancor più farla godere al prossimo, infatti. Certo che se 'sta perla sta' dentro un barile pieno di merda.. la si lascia lì e si fa in altro modo, eh!!» [sandropascucci, 2013]

«L'italiano che non ruba è l'italiano che non ha potere di rubare [ancora]» [sandropascucci, 2013]

«L’idea che il Pubblico, inteso come “governativo”, sia inadatto/incapace a procurare benessere alla collettività e che, invece, sia il Privato (commercialmente parlando) il solo in grado di distribuire equamente ricchezza e giustizia sociale è un qualcosa di indegno pure per un idiota. O, al contrario, degno di una mente da banchiere.» [sandropascucci, 2013]

«Parlare di signoraggio ha un prezzo. NON parlare di signoraggio ha un prezzo maggiore. Spesso in cash.» [sandropascucci, 2013/2014]

«Non scomodare mai il sovrannaturale per un atto dovuto a semplice stupidità o l'ignoranza umana» [sandropascucci, 2013]

«..» [sandropascucci, 2014]

«un ottimista entra in una banca: "ehchecazzo!"» [sandropascucci, 2014]

«Il Filosofo è quella persona che tranquillamente sostiene essere il marrone un tipo di rosso. Però fino a che la fa marrone sorride.. appena la fa rossa corre piagnucolando dal medico.» [sandropascucci, 2014]

«un grosso problema di internet è che QUI un sacco pieno di merda si tiene in piedi come un sacco pieno di grano» [sandropascucci, 2014]

«D10 era un bambino quando creò l'uomo. Infatti i bambini innocentemente giocano con la m.. no?!» [sandropascucci, 2014]

«Signoraggio: chi chiede la soluzione ammette ci sia un Problema.. e questa è cosa buona.» [sandropascucci, 2014]

«Quelli che dicono: "neanche la conosci una soluzione al signoraggio!!" Da dimostrare ma: e se fosse così?? Che il Problema sparisce, forse?? Se il dottore dice che non conosce cura per la tua malattia mortale.. tu stai meglio e/o guarisci, forse? Questa non è cosa buona.» [sandropascucci, 2014]

«Non succederà (mai) NULLA che IGB non voglia» [sandropascucci, 2014]

«QUALSIASI COSA, DIRO' QUALSIASI COSA PUR DI NON STUDIARE IL SIGNORAGGIO» [il grillino medio, 2005-2014]

«Dato un qualsiasi Stato schiavo de Il GRASSO BANKIERE, il debito pubblico sarà sempre esponenziale» [sandropascucci, economistadenoandri, 2014]

«Alla fine le stesse parole che il nemico usava per colpirti saranno conferma per tutti delle tue idee. Questo se le tue idee erano idee di VERITA' e giustizia.» [sandropascucci, 2014]

«Cos'è la verità? La verità è quella cosa che sta lì a galla, facilissima da vedere e quindi da afferrare, nel bidone pieno di semiliquido scuro nel quale affondiamo il braccio fino alla spalla nel vano tentativo di pescare, dal fondo, un qualcosa che ci piaccia di più, che ci sia più utile o consono o pietoso, un qualcosa, insomma, di più bello o sopportabile, un qualcosa di più "vendibile" al prossimo, ma anche a noi stessi, che etichetteremo, proprio come "Verità".» [sandropascucci, 2014]

«Il signoraggio è che Uno stampa (IGB, Il Grasso Bankiere) e TUTTI saltano. Alcuni più in alto di altri (poiché hanno pancia e tasche vuote). Punto.» [sandropascucci, 2014]

«Il politico che appoggia Il Grasso Bankiere è uno stronzo. Ora il problema è che galleggia nella mia vasca mentre faccio il bagno. IGB, seduto sul bordo, mi guarda e sorride. E tu mi chiedi soluzioni?» [sandropascucci, 2014]

«Alla ggeeente piace vedere ciò che hai in testa. Per questo pretendono che l'abbassi al cospetto loro (e delle LORO idee)» [sandropascucci, 2014]

«Un vecchio, con 100 anni di saggezza, dice a una mosca: "Ma lo capisci che ciò che mangi è merda?" e quella, guardandolo con 50 dei suoi 100 occhi: "e allora?"» [sandropascucci, 2014]

«Dare spazio, credito, fiducia, potere agli economisti sostenitori del libero mercato autoregolatore è come lasciare le chiavi della propria cantina al gruppo di beoni der paese e sperare, credere, pretendere che all'indomani le botti ivi conservate restino piene del bon vino della sera prima. Il LIBERO MERCATO è BUSINESS, ergo guadagno, lucro. Un mangione senza fine, disposto a mangiare le proprie mani pur di far andare a tutto gas le mandibole, le LIBERE MANDIBOLE.» [sandropascucci, 2014]

«Quando parlo di signoraggio: preferisco veder spalancare una bocca 10 anni dopo che veder una testa far di sì immediatamente» [sandropascucci, 2014]

«Quando tracima una fogna puoi trovarmi solitamente su una sedia, in piedi e all'asciutto.» [sandropascucci, 2014]

«Per esperienza decennale so che la più strampalata delle teorie complottistiche sul signoraggio – e ne ho lette e sentite, credimi - è “oro fino” in confronto al più dotto dei tentativi di fare chiarezza da chi si dice pronto a fare “finalmente” chiarezza sul signoraggio bancario. Sono stato chiaro, mi sembra.» [sandropascucci, 2014]

«Chiunque dica, sul signoraggio, che si parte da una posizione sbagliata sta partendo da una posizione sbagliata. E il tuo piccato: “Allora anche tu (o te?)” non fa altro che darmi ragione, tirandomi, al contempo, fuori dall’equazione.» [sandropascucci, 2014]

 «niente è meglio di niente» [sandro pascucci, prima del 2015]

«Il signoraGGio è il potere di chi crea moneta (dal nulla) su colui che la utilizza. Tutto il resto è signoraCCio.» [sandropascucci, 2015]

«La longevità di un governante è anche direttamente proporzionale all’imbecillità del popolo governato.» [sandropascucci, 2015]

«Cos'è la moneta, se non un servizio al popolo che la usa?» [sandropascucci, 2015]

«Accettare che uno Stato Sovrano non effettui lavori pubblici per mancanza di moneta nelle casse del Tesoro è come rassegnarsi alla notizia che la Chiesa Cattolica non effettuerà più battesimi per mancanza di acqua santa nella fonte battesimale (che sarebbe quella bacinella piena d'acqua normale su cui si schizza altra acqua normale che però è dentro una specie di densimetro per batterie in argento e il tutto è appoggiato su un trespolo sul quale si fa fare bungee jumping a neonati in lacrime terrorizzati - ve lo spiego perche' voi di chiesa nun sapete 'gnente, nun sapete)» [sandropascucci, parafrasando Pound, 2016]

«Datemi la banca privata unica e me ne fotto di chi è la banca centrale perché non mi servirà più» [Francesco "aggiocampà" Fata, PRIMIT, 18 maggio 2016 (ma probabilmente lo covava da un bel po'!)]


CERVO MITE

Prima che arrivassero i nostri fratelli bianchi per fare di noi degli uomini civilizzati, non avevamo alcun tipo di prigione.
Per questo motivo non avevamo nemmeno un deliquente. Senza prigione non puo' esservi alcun delinquente.
Non avevamo serrature, ne’ chiavi, e percio', presso di noi non c'era alcun ladro. 
Quando qualcuno era cosi' povero, da non possedere cavallo, tenda o coperta, allora riceveva tutto questo in dono.
Noi eravamo troppo incivili, per dare grande valore alla proprieta' privata. Noi aspiravamo alla proprieta', solo per poterla dare agli altri. Per condividerla.
Noi non conoscevamo alcun tipo di denaro, e di conseguenza il valore di un essere umano non veniva misurato secondo la sua ricchezza.
Noi non avevamo delle leggi scritte depositate, nessun avvocato e nessun politico, percio' non potevano imbavagliarci l'uno con l'altro.
Eravamo messi veramente male, prima che arrivassero i bianchi, ed io non mi so spiegare come ce la potevamo cavare senza quelle cose fondamentali che - come ci vien detto - sono cosi' necessarie per una societa' civilizzata.


Monologo di Amleto [Amleto di Shakespeare]

...essere o non essere, questo è il problema.

che cos'è piu' nobile, soffrire nell'animo per i sassi e i dardi scagliati dall'oltraggiosa fortuna, o impugnare le armi contro un mare di affanni e combatterli fino a farli cessare? morire, dormire...niente piu'. e con il sonno dire che poniano fine al dolore della carne e alle mille afflizioni naturali a cui la carne è destinata? questa è la fine che bisogna desiderare ardentemente! morire, dormire.., forse sognare.

ecco il difficile, perchè quali sogni potranno visitarci in quel sonno di morte, quando saremo usciti dalla stretta di questa vita piena di affanni mortali, è un pensiero su cui ci si deve fermare a riflettere e sono proprio pensieri siffatti a prolungare la durata della sventura. perchè, chi sopporterebbe le sferzate e le irrisioni del tempo, i torti dell'oppressore, le offese dei superbi, le pene di un amore respinto, i ritardi della legge, l'arroganza dei potenti, gli scherni che il meritevole pazientemente subisce da parte di gente indegna, potendo trovare pace da se stesso con la semplice lama di un pugnale?

chi sarebbe disposto a portare carichi sulle spalle, a gemere e sudare per le difficoltà della vita, se non ci fosse il timore di qualcosa dopo la morte, questa terra inesplorata dai cui confini nessun viaggiatore è mai tornato indietro, timore che, confondendo la nostra volontà ci induce a sopportare i mali di cui siamo afflitti, piuttosto da spiccare il volo verso altri a noi completamente ignoti? cosi' la riflessione ci rende tutti vili.


Linus è chino su un foglio. Sta scrivendo una lettera: "Caro grande cocomero, io ho atteso, ma tu non ti sei mostrato. Meno male che sono giovane e posso sopportare tutte queste delusioni, perché francamente sono stufo! Ma mi dispiace per i vecchi che hanno atteso tutta la notte nei loro orti la tua venuta. Se sembro amaro, è perché lo sono. Sinceramente, Linus Van Pelt. P.S. Ci vediamo l'anno prossimo".


Contro l'Usura (Ezra Pound)

Con Usura nessuno ha una solida casa
di pietra squadrata e liscia
per istoriarne la facciata,
con usura
non v'è chiesa con affreschi di paradiso
harpes et luz
e l'Annunciazione dell'Angelo
con le aureole sbalzate,
con usura
nessuno vede dei Gonzaga eredi e concubine
non si dipinge per tenersi arte
in casa, ma per vendere e vendere
presto e con profitto, peccato contro natura,
il tuo pane sarà straccio vieto
arido come carta,
senza segala né farina di grano duro,
usura appesantisce il tratto,
falsa i confini, con usura
nessuno trova residenza amena.
Si priva lo scalpellino della pietra,
il tessitore del telaio
CON USURA
la lana non giunge al mercato
e le pecore non rendono
peggio della peste è l'usura, spunta
l'ago in mano alle fanciulle
e confonde chi fila. Pietro Lombardo
non si fé con usura
Duccio non si fé con usura
né Pier della Francesca o Zuan Bellini
né fu la "Calunnia" dipinta con usura.
L'Angelico non si fé con usura, né Ambrogio de Praedis,
Nessuna chiesa di pietra viva firmata: Adamo me fecit.
Con usura non sorsero
Saint Trophime e Saint Hilaire,
Usura arrugginisce il cesello
arrugginisce arte e artigiano
tarla la tela nel telaio, non lascia tempo
per apprendere l'arte d'intessere oro nell'ordito;
l'azzurro s'incancrena con usura; non si ricama
in cremisi, smeraldo non trova il suo Memling
Usura soffoca il figlio nel ventre
arresta il giovane drudo,
cede il letto a vecchi decrepiti,
si frappone tra i giovani sposi
CONTRO NATURA
Ad Eleusi han portato puttane
Carogne crapulano
ospiti d'usura.


Ezra Pound (Canto 81, frammento)

Quello che veramente ami rimane,
il resto è scoria.
Quello che veramente ami non ti sarà strappato.
Quello che veramente ami è la tua vera eredità.

Il mondo a chi appartiene, a me, a loro
o a nessuno?
Prima venne il visibile, quindi il palpabile
Elisio, sebbene fosse nelle dimore dell'inferno.

Quello che veramente ami è la tua vera eredità.
Quello che veramente ami non ti sarà strappato.

La formica è un centauro nel suo mondo di draghi.

Strappa da te la vanità. Non fu l'uomo
a creare il coraggio, o l'ordine, o la Grazia.
Strappa da te la vanità, ti dico: strappala.

Impara dal mondo verde qual è il tuo posto
nella scala dell'invenzione, o nella vera abilità dell'artefice.
Strappa da te la vanità,
Paquin*, strappala!
Il casco verde è superiore alla tua eleganza.

"Contròllati, e gli altri ti sopporteranno".

Strappa da te la vanità.

Sei un cane bastonato sotto la grandine,
una gazza gonfia in uno squarcio di sole,
metà nero, metà bianco.
Non distingui un'ala da una coda.
Strappa da te la vanità.

Come sono meschini i tuoi rancori
nutrìti di falsità.
Strappa da te la vanità.
Avido di distruggere, avaro di carità,
strappa da te la vanità,
ti dico: strappala.

Ma avere agito, in luogo di non avere agito
questa non è vanità.

Avere, con discrezione, bussato
perché un Blunt** aprisse,
aver raccolto dal vento una tradizione viva
o da un bell'occhio antico la fiamma inviolata,
questa non è vanità.

Qui, l'errore è tutto nel non avere agito,
nella diffidenza che fece esitare....

*Celebre stilista degli anni '20, la cui opera Pound considera
inferiore alla bellezza della natura vegetale creata da Dio

**Poeta amato e frequentato da Pound in gioventù


Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 - Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. SE&O - Salvo Errori ed Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".